(1° sabato e domenica di settembre)

1. 

Camminerò, camminerò
sulla tua strada, Signor.
Dammi la mano, voglio restar
per sempre insieme a te.

Quando ero solo, solo e stanco nel mondo,
quando non c’era l’amor,
tante persone vidi intorno a me;
sentivo cantare così.

Rm 8, 28-30

Noi sappiamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno. Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto li ha anche predestinati ad essere conformi all'immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli; quelli poi che ha predestinati li ha anche chiamati; quelli che ha chiamati li ha anche giustificati; quelli che ha giustificati li ha anche glorificati.

La mano del Signore è la tua forza:
sarai benedetta in eterno.

La BANDA esegue un brano musicale del repertorio religioso


2.

O madre amabile dei sofferenti
sollievo ai poveri, stella ai morenti. (2v)
I nostri gemiti giungono a te,
santa Prassede, prega per me. (2v)

Il pianto in giubili cambiasi ognora, 
or quanti piangono, conforta ancora. (2v)
Mentre l’Altissimo, tolto ogni vel, 
Santa Prassede, contempli in ciel. (2v)


Il Signore chiama tutti alla santità, invitando ad essere perfetti come lui è perfetto. 
Consapevoli della nostra debolezza, invochiamolo dicendo:

Aiutaci, Signore, ad essere santi.

Perché ogni uomo risponda generosamente alla chiamata di Dio, vivendo la sua vita come dono di amore ai fratelli. Preghiamo:

Perché il Signore, sull'esempio di santa Prassede ci aiuti a diventare sempre più ricchi di umanità, 
sensibili ai bisogni degli altri, nei quali Cristo stesso si manifesta. 
Preghiamo:

Perché abbiamo sempre fiducia nell'intercessione dei santi e, sostenuti dal loro aiuto, 
percorriamo con coraggio la via che ci porta a Cristo. 
Preghiamo:

Perché coloro che si sono impegnati in una sequela di Cristo povero, casto e obbediente, 
siano sostenuti dalla preghiera della Chiesa e dall'impegno delle altre vocazioni cristiane. 
Preghiamo:

Perché i coniugi cristiani, nella reciproca fedeltà e amicizia, 
vivano il sacramento del matrimonio consapevoli di manifestare al mondo l'amore di Dio per ogni uomo. 
Preghiamo:


Lode alla donna forte:
lo splendore dei cieli
rivela il suo valore.
Arse di santo amore,
quando in preghiere ed opere
serviva i suoi fratelli.
Il Pane e la Parola
sostennero i suoi passi
verso la meta eterna.

La BANDA esegue un brano musicale del repertorio religioso



3. 

Rm 12, 1-2

Vi esorto, fratelli, per la misericordia di Dio, ad offrire i vostri corpi come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio; 
è questo il vostro culto spirituale. 
Non conformatevi alla mentalità di questo secolo, ma trasformatevi rinnovando la vostra mente, 
per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto.

Sulla sua bocca, discorsi di saggezza;
sulle sue labbra, parole di bontà.

Da’ pace agli animi turbati, erranti, 
salute florida ai corpi affranti. (2v)
Sorridi ai pargoli, offerti a te,
santa Prassede con viva fe’. (2v)

Fervide suppliche, mattina e sera, 
a te s’innalzano nella preghiera. (2v)
Noi tutti miseri, che siam quaggiù 
santa Prassede salvaci tu. (2v)

Al Dio tre volte santo, rivolgiamo la nostra preghiera per la Chiesa e per il mondo. Diciamo insieme:

Ascolta, Signore, la preghiera del tuo popolo.

Perché la Chiesa, peccatrice ma continuamente purificata dall'amore di Cristo, 
sia per il mondo l'immagine gioiosa della nuova Gerusalemme, dove Dio sarà tutto in tutti. 
Preghiamo:

Perché gli uomini comprendano il valore della verginità come totale donazione a Dio e ai fratelli. 
Preghiamo:

Perché gli esempi e gli insegnamenti di santa Prassede ricordino alla nostra città 
che è possibile vivere nella gratuità e nella semplicità. 
Preghiamo:

Perché i cristiani valorizzino tutte le realtà create secondo il disegno di Dio, 
e si oppongano con l'esempio alla dissacrazione del corpo e della sessualità. 
Preghiamo:

Perché il sacramento dell'eucaristia sia nutrimento e forza per purificare ogni giorno 
il nostro cuore sull'esempio dei nostri santi. 
Preghiamo:

Beata la donna che confida nel Signore:
dal suo cuore un inno al nostro Dio.

La BANDA esegue un brano musicale del repertorio religioso



4.

Eb 13, 7-9a

Ricordatevi dei vostri capi, i quali vi hanno annunziato la parola di Dio; 
considerando attentamente l'esito del loro tenore di vita, imitatene la fede. 
Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre! Non lasciatevi sviare da dottrine diverse e peregrine.

Camminiamo sulla strada
che han percorso i santi tuoi:
tutti ci ritroveremo
dove eterno splende il sol.

E quando in ciel dei santi tuoi
la grande schiera arriverà,
o Signor, come vorrei
che ci fosse un posto per me.
E quando il sol si spegnerà,
e quando il sol si spegnerà,
o Signor, come vorrei
che ci fisse un posto per me.



La nostra fede e la nostra preghiera
si nutrono della testimonianza
che i martiri ci hanno dato sull'esempio di Cristo,
modello di ogni martirio.

Preghiamo insieme e diciamo:

Guidaci, Signore, nella via della vita.

Perché la Chiesa, piena dello Spirito
scaturito dalla morte pasquale del Cristo,
proclami e viva la beatitudine
promessa a tutti i perseguitati per la fede, 
preghiamo. R.

Per intercessione delle sante vergini,
che hanno seguito il Cristo con cuore indiviso,
supplichiamo il signore,
perché ci conceda di vivere nella santità la grazia del Battesimo.

Perché il Signore non lasci mai mancare alla sua Chiesa
il segno della verginità consacrata,
come annunzio e profezia del regno dei cieli, 
preghiamo. R.

La mano del Signore è la tua forza:
sarai benedetta in eterno.

La BANDA esegue un brano musicale del repertorio religioso


5.

Rm 8, 28-30

Noi sappiamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno. Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto li ha anche predestinati ad essere conformi all'immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli; quelli poi che ha predestinati li ha anche chiamati; quelli che ha chiamati li ha anche giustificati; quelli che ha giustificati li ha anche glorificati.


Dov’è carità e amore,
qui c’è Dio.

Ci ha riuniti tutti insieme Cristo amore,
godiamo esultanti nel Signore,
temiamo e amiamo il Dio vivente,
ed amiamoci tra noi con cuore sincero

La Chiesa di Cristo è una, santa, cattolica e apostolica.
La santità è segno della presenza dello Spirito
che opera in mezzo a noi sino alla fine dei tempi.
Preghiamo insieme e diciamo:

Dio, sorgente di ogni santità, ascoltaci.

Perché la Chiesa, animata dallo Spirito Santo,
testimoni agli uomini la creazione nuova,
inaugurata nella Pasqua del Signore, 
preghiamo. R.

Perché la donna manifesti la ricchezza
dei carismi che il Signore le ha dato
nei vari campi della corresponsabilità umana ed ecclesiale, 
preghiamo. R.

Perché lo Spirito del Signore continui a suscitare nella Chiesa
uomini e donne che nulla antepongano a Cristo,
interamente consacrati al regno di Dio e al servizio dei fratelli, 
preghiamo. R.

Perché lo Spirito Santo doni alla sua Chiesa cuori generosi
capaci di testimoniare il primato della carità,
il più grande di tutti i carismi, 
preghiamo. R.

Sulla sua bocca, discorsi di saggezza;
sulle sue labbra, parole di bontà.

La BANDA esegue un brano musicale del repertorio religioso


6.

Gal 6, 7b-8

Ciascuno raccoglierà quello che avrà seminato. Chi semina nella sua carne, dalla carne raccoglierà corruzione; 
chi semina nello Spirito, dallo Spirito raccoglierà vita eterna.


Noi canteremo gloria a te,
Padre, che dai la vita,
Dio d’immensa carità,
Trinità infinita.

Tutto il creato vive in te,
segno della tua gloria,
tutta la storia ti darà
onore e vittoria.

Dio, sorgente di ogni santità, ascoltaci.

Perché la grazia vittoriosa del Cristo
aiuti i penitenti ad accogliere la chiamata del Signore
per il servizio del Vangelo, 
preghiamo. R.

Perché il Padre attiri a Cristo salvatore,
con la forza e la soavità dello Spirito,
quanti vivono ancora nel dubbio o nell'indifferenza, 
preghiamo. R.

Perché il Signore conceda alle famiglie cristiane
la grazia di essere nella Chiesa e nel mondo
il segno dell'amore di Dio che crea, redime e santifica, 
preghiamo. R.

Perché lo Spirito Santo liberandoci da ogni paura ed esitazione,
ci aiuti a seguire Cristo,
modello di santità in ogni stato di vita, 
preghiamo. R.

Beata la donna che confida nel Signore:
dal suo cuore un inno al nostro Dio.

La BANDA esegue un brano musicale del repertorio religioso



Te lodiamo, Trinità,
nostro Dio t’adoriamo.
Padre dell’umanità
la tua gloria proclamiamo.

Te lodiamo, Trinità,
per l’immensa tua bontà.
Te lodiamo, Trinità,
per l’immensa tua bontà.

Tutto il mondo annuncia te,
tu l’hai fatto come un segno.
Ogni uomo porta in sé
il sigillo del tuo Regno.


PER LE BENEDIZIONI
(uno solo dei testi, a scelta)

Preghiamo

Sii benedetto, Signore,
per averci dato la compagnia e l'esempio di santa Prassede ,
tua serva ed amica;
per la sua preziosa intercessione
donaci la gioia di percorrere con l'audacia della fede la via santa
che dal fonte battesimale porta alla Gerusalemme celeste.
Per Cristo nostro Signore.


O Dio, che oggi ci allieti con la festa di santa Prassede, fa’ che il ricordo della sua testimonianza evangelica segni il rinnovamento nella nostra vita.
Per Cristo nostro Signore.


O Dio, grandezza degli umili, che in santa Prassede hai dato alla Chiesa un sublime esempio di carità e pazienza, fa’ che per la sua intercessione portiamo serenamente la nostra croce e non ci separiamo mai da te.
Per Cristo nostro Signore.

Donaci, o Padre, lo Spirito di sapienza e di amore, che ha fatto risplendere, come lampada nella Chiesa la tua umile ancella santa ..., e fa’ che ti serviamo con lo stesso impegno di fede e di opere per essere degni del tuo amore.
Per Cristo nostro Signore.

O Dio, che nell'amore verso te e i fratelli hai compendiato i tuoi comandamenti, fa’ che a imitazione di santa Prassede dedichiamo la nostra vita a servizio del prossimo, per essere da te benedetti nel regno dei cieli.
Per Cristo nostro Signore.

Tu solo sei santo, Signore, e fuori di te non c'é luce di bontà: per l'intercessione e l'esempio di santa Prassede fa’ che viviamo una vita autenticamente cristiana, per non esser privati della tua visione nel cielo.
Per Cristo nostro Signore.

Canto dopo la Benedizione
Ti ringrazio, o mio Signore
per le cose che sono nel mondo,
per la vita che tu m’hai donato,
per l’amore che tu nutri per me.

Alleluia, o mio Signore,
alleluia, o Dio del cielo. (2 volte)

Quando il cielo si vela d’azzurro
io ti penso e tu vieni a me,
non lasciarmi cadere nel buio
nelle tenebre che la vita ci dà.