la StatuettaLa Statuetta è il simbolo più importante per i devoti di Santa Prassede di Oliveto Sabino. Ogni anno la Statuetta passa da una famiglia all'altra con una cerimonia che avviene nella Chiesa del SS.mo Salvatore di Oliveto Sabino al termine della festa di Settembre.
Dopo la celebrazione dei secondi Vespri avviene il passaggio della Statuetta dal vecchio al nuovo festarolo e subito dopo viene estratto il nominativo di quello nuovo che dovrà tenere la Statuetta l'anno successivo.
L'estrazione del nuovo festarolo viene effettuata dal sacerdote con l'aiuto di un bambino scelto a caso, che lo estrae da un bussolotto colmo di bigliettini messi dai devoti che desiderano tenere la Statuetta della Santa per l'anno successivo.
Al termine della cerimonia, dopo aver baciato la reliquia di Santa Prassede, la Statuetta viene accompagnata in processione alla casa del nuovo festarolo.
L'esposizione della Statuetta avviene su un piccolo altarino che ogni famiglia si preoccupa di edificare al meglio in casa propria dove i fedeli si recheranno per pregare. La famiglia che riceve la Statuetta ha il compito di tenerla con cura e devozione ed esporla in casa propria nei giorni a ridosso delle due feste in onore della Santa (21 luglio e prima domenica di settembre).

estrazioneLa mattina del 21 luglio la Statuetta viene portata in processione attraversando il bosco fino alla chiesetta "al fosso", dove il parroco celebra la Santa Messa. Alla festa di settembre, invece, oltre ad essere protagonista nella processione alla chiesetta "al fosso" che avviene la mattina del primo sabato di settembre, la Statuetta viene portata dalla famiglia del festarolo nella processione del sabato pomeriggio e della domenica mattina per le vie principali di Oliveto, per poi essere portata in Chiesa la sera per la cerimonia del cambio del festarolo.

 

 

Di seguito viene riportato il susseguirsi delle famiglie dei festaroli dal 1984:

       dal

       al

          famiglia del Festarolo

Settembre 1984 Settembre 1985 CRESCENZI Maria
Settembre 1985 Settembre 1986 LUCANTONI Mario /CRESCENZI Genoveffa
Settembre 1986 Settembre 1987 DI MATTIA Cinzia
Settembre 1987 Settembre 1988 DE SIMONE Monica
Settembre 1988 Settembre 1989 GENTILI Daniela
Settembre 1989 Settembre 1990 VITTORI Laura
Settembre 1990 Settembre 1991 CRESCENZI Lorenzo
Settembre 1991 Settembre 1992 RUGGERI Salvo
Settembre 1992 Settembre 1993 FACCHINI Patrizia
Settembre 1993 Settembre 1994 NEGRI Maria Lia / LUCCHINI Giorgio
Settembre 1994 Settembre 1995 N.D.
Settembre 1995 Settembre 1996 CRESCENZI Amedeo
Settembre 1996 Settembre 1997 DE SIMONE Franco
Settembre 1997 Settembre 1998 FABRIZI Roberto / CICCAGLIONI Eleonora
Settembre 1998 Settembre 1999 LUCANTONI Luigi
Settembre 1999 Settembre 2000 FABRIZI Raffaele
Settembre 2000 Settembre 2001 LUCANTONI Pasqualino / LORINA Iolanda
Settembre 2001 Settembre 2002 CRESCENZI Lorenzo
Settembre 2002 Settembre 2003 CRESCENZI Maria
Settembre 2003 Settembre 2004 LUCANTONI Giuseppe
Settembre 2004 Settembre 2005 LUCANTONI Ada
Settembre 2005 Settembre 2006 FACCHINI Patrizia
Settembre 2006 Settembre 2007 FABRIZI Daniela
Settembre 2007 Settembre 2008 GALANTI Roberto
Settembre 2008 Settembre 2009 GENTILI Daniela
Settembre 2009 Settembre 2010 VITTORI Daniela
Settembre 2010 Settembre 2011 PACE Daniela
Settembre 2011 Settembre 2012 FABRIZI Raffaele e Lucia
Settembre 2012 Settembre 2013 CRESCENZI Amedeo
Settembre 2013 Settembre 2014 LUCANTONI Franco
Settembre 2014 Settembre 2015 FAILLA Carmelo e CUVA Giada
Settembre 2015 Settembre 2016 FAMIGLIA Di MATTIA
Settembre 2016 Settembre 2017 ZAGARIA Gennaro
Settembre 2017 Settembre 2018 VITTORI Emilia

 

Alcuni altari edificati dai festaroli dove viene esposta la Statuetta di Santa Prassede:

 

 Altare Giada Cuva - settembre 2014

 

  Altare Giada Cuva - settembre 2014 

   Altare Giada Cuva - settembre 2015 

 Altare Giada Cuva - settembre 2014

  

Altare Crescenzi Amedeo Altare Lucantoni Franco

 

Altari

 

Siamo alla ricerca di foto di altari e di feste di Oliveto degli anni passati.

Inviateci qualsiasi documento che avete all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Aiutateci ad arricchire il sito.

GRAZIE